FantaF1 : Risultati Brasile 2016

Forse serviva la pioggia.
Forse serviva la pioggia per evitare ad Hamilton eventuali attacchi di orgoglio da parte di un Rosberg che, come Monaco ha insegnato, non è molto a suo agio con la pioggia…soprattutto quando ti scivola l’anteriore alla “do sol” e ti vedi il mondiale scorrere davanti agli occhi in una frazione di secondo.
Forse serviva la pioggia per consacrare definitivamente il talento di un Verstappen che, sebbene paghi ancora l’arroganza dei suoi 19 anni, è innegabilmente uno che nel circus ci resterà ancora molti anni.
Forse serviva la pioggia alla Sauber, che porta a casa un nono posto con Nasr e scavalca la Manor in classifica; e sebbene il suo posto non sia quello che le spetta, fa piacere vedere questi colpi di reni.
E forse serviva la pioggia alla Ferrari, per rendersi conto che se non ce n’è nemmeno quando le carte sono mischiate, quando le differenze si dovrebbero smussare, allora forse il problema è serio.
E infine forse serviva la pioggia a questo nostro finale di fantacampionato….per dare lo scossone finale….quello che ti fa venire una voglia devastante di arrivare ad Abu Dhabi.
ANDIAMO.
A VEDERE.
CHE CACCHIO.
E’ SUCCESSO.
Non vince uno dei primi. Non vince uno degli ultimi. Vince uno di quelli nel mezzo, LUCA BALSAMO nello specifico. Un guizzo finale. Il colpo di reni che lo proietta all’improvviso dal gruppo inseguitori alla zona podio. Ma a questo arriveremo poi…
Secondo si infila LUIGI D’APREA, che dalle posizioni più defilate si fa vedere con una grande performance : 1) fa vedere che non è certo uno sprovveduto per quanto riguarda la formula 1. 2) toglie punti buoni a quelli che si giocano altre posizioni creando lo scompiglio aggiuntivo che rende tutto ancora più caotico. Ottimo lavoro!
Secondo ancora a pari merito lui. DANILO BROSSA. Lo avevamo detto che si stava facendo largo per cercare di azzannare il podio ed ecco la performance che gli serviva. Forse serviva la pioggia.
Ecco l’ordine di arrivo al completo :
zordine-darrivo-punti

ANDIAMO.
A VEDERE.
CHE CACCHIO E’ SUCCESSO.
ALLA CLASSIFICA GENERALE.
Ve lo ricordate il grande classico del nostro fanta riguardante il podio a 3?
Beh scordatevelo!
C’è ancora DOMENICO PICCIALLO davanti, ma ora ne ha 3 con il fiato sul collo. Eh già perchè a fare compagnia a GIORGIO SANTOLINI al secondo posto c’è ora anche DANILO BROSSA, che si mette alle calcagne RICCARDO FILIPPI vittima come sempre dei suoi risultati altalenanti.
Continuiamo il discorso dopo la classifica generale completa :
zclassifica-generale

PICCIALLO comanda su SANTOLINI e BROSSA per 18 punti. In caso di una loro vittoria al nostro leader serve almeno un 8° posto…per niente scontato conoscendo questo fantacampionato e soprattutto il casino che potrebbe succedere ad Abu Dhabi.
FILIPPI a -21 necessita di una vittoria e anche che PICCIALLO si accontenti di un 13° posto. Difficile ma di certo non impossibile.
VITTORIA A 4!
LUCA BALSAMO risale la corrente e si porta a soli 13 punti dal secondo posto. Un altro exploit e ci siamo.
PODIO A 5!
Da RICCARDO CAVINATO ad ALESSIO PERUCCHINI, dal 6° al 10° posto, ci sono solo 13 punti.
UNA TOP TEN CHE PUO’ VEDERE SCALATE DI 6 POSIZIONI AD UNA GARA DALLA FINE!
Forse serviva la pioggia…per vedere un gran finale ad Abu Dhabi. Quello da fuochi d’artificio.
Invitiamo tutti a partecipare e a non scoraggiarvi se magari avete una posizione di minor rilievo. E’ stata un’avventura che avete cominciato tutti insieme e ha senso dare una conclusione degna di nota a questa infinita bagar tutti assieme. Siete tra l’altro tutti potenziali aghi della bilancia che possono chiudere questa gara con il botto finale.
Quindi tutti pronti per il weekend Arabo….#STAYTUNED #STAYSTEERING

#THEGRANDFINALE

P.S. : Tutti i calcoli come sempre disponibili qui : FF1Bra

FantaF1 : Risultati Messico 2016

Si torna alle vecchie abitudini; tra i primi 10 abbiamo i 5 migliori team : Le freccie, le bibite energetiche, le rosse, le martini e le smirnoff.
Quello che quindi ha deciso la differenza tra molte delle vostre previsioni è stato l’ordine con cui questi 10 abbiano deciso di disporsi.
Certo perchè un Perez 40 giri in coda a 6 decimi da Massa chi se lo aspetta, per non parlare del macello nella sfida per il terzo posto del podio.
In 3 si sono scambiati la piazza : da Verstappen, che questa volta passa oltre il confine tra prepotenza e scorrettezza, a Vettel, a cui forse dovrebbero togliere il tasto del team radio, per finire con Ricciardo che ormai ha piazzato la tenda sul podio.
Per inciso, l’ordine d’arrivo è quello finale con Ricciardo davanti a Verstappen e Vettel, dato che sono le azioni compiute in gara che pregiudicano il risultato finale, giusto o ingiusto che sia. (Per reclami rivolgersi alla direzione gara).
Tagliamo corto e veniamo a noi :
Gli era stata tolta la corona dopo settimane in testa, DOMENICO PICCIALLO vince e fa capire a tutti li davanti che non ci sta. Li centra tutti nel giusto ordine e non contento becca pure il giro veloce : -3 il punteggio previsione finale.
Lo segue ANTONINO SUGAMELI con un altrettanto buona previsione e chiude il podio MATTIA CRISTELOTTI che con un colpo di orgoglio dal fondo vuole chiudere l’avventura con dei buoni risultati.
Ecco l’odrine d’arrivo al completo :
ordine-darrivo-punteggio

Classifica generale che cambia nuovamente e torna, come per il GP, alle vecchie abitudini.
Torna davanti DOMENICO PICCIALLO che a 2 gare dalla fine mette un importante +16 tra lui e il secondo in classifica che ora è GIORGIO SANTOLINI. Scivola a +18 RICCARDO FILIPPI che perde la testa della corsa ma siamo convinti non si darà per vinto.
Ecco la classifica generale al completo :
classifica-generale

Sotto al podio continua il graduale avvicinamento di DANILO BROSSA che si porta a soli 11 punti dal podio e diventa un pericoloso outsider per i primi.
Da non trascurare anche i concorrenti che restano i scia a Danilo, con 6 persone chiuse in appena 19 punti a tirare le ultime sgomitate che possono ancora valere oro.
Abbiamo quindi uno strappo finale in testa e un aggancio dal fondo, mancano ancora 2 gare e non si possono ancora tirare le somme.
Cresce l’attesa per Interlagos, l’appuntamento brasiliano decreterà finalmente quante persone si giocheranno la vittoria e quante il podio ad Abu Dhabi.

Quindi #stayhungry, #staysteering.

P.S. : tutti i calcoli del caso come sempre qui : FF1.Mes