Fanta F1 : Regolamento e Informazioni

Il tempo è tiranno, il campionato è alle porte, quindi non perdiamoci in ulteriori chiacchiere e partiamo con il regolamento.
Post scriptum preventivo : per chi si fosse imbattuto in questo post senza sapere di cosa stiamo parlando, le informazioni che cercate sono nel precedente articolo.
Quindi andiamo per ordine :

  • Innanzitutto per giocare dovrete fornirci la lista della vostra previsione di arrivo dei primi dieci piloti, cercando (unica cosa che vi chiediamo) di renderla il più chiara possibile, magari fornendo i nomi in colonna (o addirittura preceduti dal numero della posizione) in modo che non ci siano fraintendimenti e tutto scorra liscio.
  • Alla lista saranno inoltre aggiunti altri 2 nomi che saranno quelli dei piloti autori del giro veloce in gara e della migliore rimonta (ovvero il maggior numero di posizioni rimontate dalla partenza all’arrivo). Un metodo efficacie e veloce per segnalarli potrebbe essere ad esempio :” Giro veloce : Raikkonen,     rimonta : Button”.
  • Ovviamente questi due nomi possono essere presenti anche nella lista di arrivo e si può anche usare lo stesso nome per giro veloce e rimonta.
  • Il tempo di consegna dei nomi è fino a un’ora dall’inizio della gara della domenica, ovviamente la partenza vera non la differita di mamma rai. Ma tranquilli vi comunicheremo noi volta per volta i termini di consegna.
  • Per fornirci la lista potete farlo in qualsiasi modo : il più comodo è probabilmente un messaggio su facebook, ma se volete abbiamo anche mail e altro, quindi se il messaggio non vi è comodo vi basta farci sapere come volete inviare.
  • Cercheremo di avvisarvi se notiamo che a poco dallo scadere non avete ancora inviato nulla, ma cercate di ricordarvi.
  • Detto ciò ripetiamo il sistema di assegnazione punti per essere sicuri che sia ben chiaro.Prendiamo per esempio un singolo giocatore che fornisce la sua lista di 10 nomi.Per calcolare il punteggio fatto da tale giocatore di prende il vero ordine d’arrivo e lo si confronta con quello della previsione del giocatore. Si prende dalla lista di arrivo esatta il nome del primo classificato, e si va a guardare in che posizione quel nome compaia nella previsione. Poi si guarda la differenza tra le posizioni e si assegna questo primo valore a quel pilota, si ripete poi l’operazione per gli altri nove piloti e si sommano i dieci valori ottenuti. Ottenendo così un valore totale di tutta la lista. Più basso sarà il valore della vostra previsione, più vi sarete avvicinati alla giusta previsione ( questo perchè ci sarà meno scarto tra posizioni vere e previste).
  • ESEMPIO 1 : Hamilton è arrivato primo e voi lo avete previsto terzo. Allora avremo 3°-1° = 2 punti.
  • ESEMPIO 2 : Button è arrivato decimo e voi lo avevate previsto settimo. Allora avremo 10°-7° = 3 punti.
  • Se nell’ordine di arrivo vero c’è un pilota che non avete previsto in classifica, per assegnare un punteggio a tal pilota, si guarda la differenza tra la sua posizione e l’estremo più distante della classifica (dove per estremi si intendono il primo e il decimo posto).ESEMPIO : Kvyat è quarto ma nella vostra lista non è in classifica. La 4° posizione è più distante alla 10° (6 punti) rispetto che alla prima (3 punti). Quindi per Ricciardo il valore sarà 6 punti. Ci rendiamo conto che quest’ultima cosa è leggermente complicata, ma se ci pensate è l’unico modo per NON DARE a qualcuno che non ha previsto l’arrivo del pilota un punteggio comunque minore rispetto a chi lo ha messo in classifica, anche sbagliando di molto.
  • Eseguita la somma dei punteggi dei dieci piloti avremo quindi il punteggio totale, a quale si potranno togliere dei punti (che ricordiamo essere una cosa buona dato che si gioca al ribasso) grazie alla previsione sul giro veloce e sulla migliore rimonta. Per chi avrà previsto esattamente l’autore del giro veloce saranno tolti 3 punti, mentre a chi indovinerà l’autore della miglior rimonta saranno tolti ben 5 punti.
  • Fatto anche questo il punteggio è definitivo e non più influenzabile, quindi si procederà con l’ordine d’arrivo dei nostri concorrenti. Il primo posto sarà dato al concorrente con il punteggio più basso, via via i punteggi sempre più alti saranno il secondo, il terzo e così via.
  • A questo punto si assegnano i punti per le posizioni d’arrivo dei concorrenti con il sistema 10,8,6,5,4,3,2,1. quindi avranno punti i primi otto concorrenti.
  • Alla fine di ogni weekend di gioco provvederemo a fornirvi l’ordine d’arrivo (seguito dal punteggio ottenuto in modo che possiate verificare) e inoltre vi forniremo l’aggiornamento della classifica generale, in cui i punti finali che man mano conquisterete saranno sommati in classifica.
  • Eventuali uscite, rotture, incidenti sono considerate parte integrante della gara e quindi non influiscono sul punteggio in alcun modo. Si guardano quindi solo e unicamente posizioni di arrivo finali.
  • Per lo stesso principio il giro veloce può essere assegnato anche ad un pilota che non è riuscito a completare la corsa.
  • Per la rimonta non è necessario che il pilota sorpassi effettivamente in gara : si guarderanno solo la sua posizione di partenza e di arrivo, quindi un pilota può anche essere l’autore della migliore rimonta perchè metà avversari che o precedevano si sono ritirati.
  • Per i calcoli dei punteggi da parte nostra si aspetterà sempre la conferma ufficiale dell’ordine d’arrivo(quella che conta anche le penalizzazioni in secondi sull’ordine d’arrivo), in modo che il gioco non sia sballato da eventuali decisioni o penalizzazioni post-gara.
  • Siamo sicuri che anche voi proverete a fare il conto dei punteggi, quindi se al momento dei risultati li troverete diversi da ciò che avete calcolato, dovete solo dircelo e vedremo di sistemare (ovviamente faremo in modo che episodi del genere non si verifichino).
  • Detto ciò i consigli che ci sentiamo di darvi sono quelli a cui sicuramente avete gia pensato : fornire la lista dopo le qualifiche per prevedere meglio l’arrivo, tenere sempre in mente se qualcuno sarà penalizzato di qualche posizione al via in modo da non aver sorprese e così via.

Giusto per essere esaustivi facciamo un esempio completi fornendo un’ipotesi di ordine di arrivo e previsione.

Immagine

In questo scenario procediamo al calcolo :

  • Hamilton = 1 punto
  • Rosberg = 1 punto
  • Vettel = 0 punti
  • Ricciardo = 4 punti
  • Raikkonen = 1 punto
  • Bottas = 2 punti
  • Verstappen = 6 punti
  • Massa = 2 punti
  • Grosjean = 8 punti
  • Kvyat = 1 punto
  • GIRO VELOCE = – 0 punti
  • RIMONTA = – 5 punti

Per un totale di 21 PUNTI

Con il regolamento abbiamo concluso, ci scusiamo di esserci dilungati, ma in faccende come queste la precisione è d’obbligo, vi preghiamo di avvertirci al più presto riguardo la vostra intenzione di partecipare, basta anche un messaggio su facebook o un commento sotto al post in cui verrà pubblicato l’articolo, a quel punto vi daremo conferma e sarete belli che iscritti.
Speriamo di essere riusciti a dirvi tutto, se qualcosa non è chiaro siamo ovviamente a vostra disposizione.
Quindi ora muovete e via con le iscrizioni.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...